Tendenze moda della glamour lawyer

 


I must da sfoggiare in studio e in tribunale per essere una glamour lawyer  mai “choc”


Nel mondo del business and professional working, l’aspetto e lo stile, si sa, giocano un ruolo di primo piano.

Un aspetto sobrio e ben curato, infatti, generalmente è sinonimo di professionalità e suscita senz’altro curiosità e apprezzamento.

Insomma, l’apparenza conta eccome, al pari della raffinata semplicità di chi, come l’avvocato, dedica la propria giornata fra udienze, meeting e pubbliche relazioni.

In questo caso, la protagonista indiscussa dell’armadio della fashion lawyer non può che essere la sobria eleganzala femminilità e lo stile.
Immancabili i tailleur gonna o pantalone, le giacche dal taglio maschile da abbinare anche con un jeans skinny e il decolleté e poi tubini, top, camicie di seta e naturalmente il trench vintage, che quest’anno si porterà rigorosamente color sabbia.

Indispensabili anche decolleté, stivali e scarpe con tacchi discreti nelle declinazioni del velluto, della stampa rettile e delle frange, must have di quest’autunno/inverno. Via libera anche alle scarpe basse e mascoline. Rigorosamente bandite, invece, zeppe vertiginose, borchie e tacchi a spillo.

Ma quali sono le regole da seguire per essere sempre curate e glamour? In fondo non sono poi tante, basta dosare equilibrio, senso critico e gusto.

L’equilibrio delle forme e dei colori è fondamentale. Al top i colori neutri preferibilmente tinta unita o con fantasie poco appariscenti e linee poco attillate. Cartellino rosso, invece, per forme ridondanti e abiti eccessivamente eleganti e aderenti, senza dimenticare naturalmente i pantaloni a vita talmente bassa da lasciare scoperta la sommità del lato b quando ci si siede. Non dimenticate che da dietro vi guardano e a volte vi immortalano per essere sottoposte al giudizio inclemente dei colleghi del globo (il seguitissimo gruppo Facebook Avvochic & choc ne è un esempio), quindi attenzione!

Via libera, invece, al girocollo e al dolcevita in cashmere, alla camicia di seta e al filo di perle abbinati a giacca e pantalone affusolato o ampio oppure a una gonna sopra il ginocchio che valorizza la silhouette. 

Altra regola aurea della glamour lawyer è il look minimal chic: linee essenziali impreziosite da un tocco fashion come un foulard griffato o una borsa dai colori accesi. A tal proposito il comandamento di Cocò Chanel è sempre calzante: “prima di uscire guardati allo specchio e levati qualcosa“.

Quindi, al bando la ridondanza per dress e accessori: se scegliete una cintura con una fibbia importante, non indossate orecchini e collane design. Il risultato non è gradevole. Allo stesso modo, con un abito dalla linea particolare è meglio indossare una scarpa semplice e gioielli minimal. Equilibrio insomma. 

Un’attenzione particolare anche ai tessuti. Assolutamente consigliati quelli confortevoli come georgette e lana che avvolgono delicatamente la silhouette. Banditi, invece, quelli lucidi che fanno tanto da cerimonia.
Infine, assecondate sempre il vostro corpo e la vostra personalità, per essere sempre autentiche e a vostro agio. 

Con il contributo di Femminilità e Stile, ecco tutte le ispirazioni e i suggerimenti per esaltare la femminilità della glamour lawyer.

Sfoglia la gallery per trovare il tuo look.

Clicca sulla foto per aprire la gallery

 

 

 

 


ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento