Giù le mani dalla mia casa!

1 AGEVOLAZIONI CASABuone notizie per i proprietari di immobili in debito col fisco

Vi è arrivata una cartella esattoriale e avete paura che Equitalia vi pignori la casa?

Niente paura! A tutelare il vostro immobile ci ha pensato il Dl 69/2013, che a partire dal 21.06.2013 non consente più all’amministrazione finanziaria e agli agenti della riscossione di aggredirlo con ipoteche e pignoramenti se avete un debito verso il fisco inferiore a 120 mila euro.

Una novità che allenta la tensione di molti.

Attenzione però! Per essere salvo da ogni aggressione, l’immobile deve essere l’unico che possedete, non essere di lusso e quindi non incluso nelle categorie catastali A/1 (abitazioni di lusso), A/8 (ville) o A/9 (castelli, palazzi storici e simili) e in esso dovete avere stabilito la vostra residenza.

Il limite è operante solo per l’amministrazione finanziaria e non anche per gli altri privati creditori (banche, società, locatori ecc), i quali potranno sempre aggredire il vostro immobile per il recupero del credito notificandovi il pignoramento o iscrivendo ipoteca.

In questo caso, potrà intervenire nella procedura di espropriazione immobiliare anche Equitalia, non sussistendo per quest’ultima alcun divieto all’intervento anche se il vostro debito è inferiore ai 120 mila euro.

 

Lascia un commento